notch

Huawei studia come eliminare il notch

Dalla presentazione di iPhone X nel 2017, la questione notch, in tutte le sue declinazioni, è stato il leit motiv dello stile degli smartphone arrivati sul mercato.

Huawei Mate 20 Pro

Riprogettare i bordi per eliminare il notch

Stranamente, vista l’applicazione di notch di ogni forma e dimensione sulla sua recente produzione, il primo passo verso uno smartphone che ridefinisca il concetto di design dei bordi è proprio di Huawei. Il tutto, ovviamente, per garantire il display più ampio possibile senza necessità di ricorrere all’antipatica tacca o, in alternativa, al “buco” sullo schermo.

[adrotate banner="10"]

notch

Ecco, allora, che in Cina spunta un brevetto del brand che prevede un nuovo e arrotondato design del bordo superiore. In questo modo, pur garantendo un rapporto display/superficie frontale molto elevato, si guadagnerebbe lo spazio necessario per alloggiare fotocamera(e), sistema di riconoscimento e quant’altro occorra. Lo svantaggio di una simile soluzione è il leggero aumento delle dimensioni dello smartphone, ma bisognerà valutare quale sarà l’applicazione pratica di quella che, è utile ricordarlo, per adesso è solo un brevetto registrato.

[adrotate banner=”3″]

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?