Huawei Nova 5T

Huawei Nova 5T, la prova del comparto foto & video

A distanza di una settimana Huawei Nova 5T, che mi sta piacendo molto, mette alla prova il suo comparto fotografico, in verità un po’ ridondante con tutti quei sensori.

Huawei Nova 5T

Huawei Nova 5T, un tripudio di fotocamere

Huawei Nova 5T, lo scrissi già nell’articolo di presentazione, è, di fatto, la copia conforme del cugino HONR 20, del quale riprende pari pari la dotazione del comparto fotografico. Anche su questo dispositivo, quindi, troviamo un sensore principale da 48 Mpx ƒ/1.8, uno grandangolare da 16 Mpx con apertura ƒ/2.2 e due sensori da 2 Mpx con apertura ƒ/2.4. Il primo ha fuoco fisso per gli scatti in modalità super macro, mentre il secondo “dovrebbe” servire per l’effetto bokeh. A proposito di quest’ultima, ancora una volta ho riscontrato qualche problemino (era già successo in passato con altri modelli) ad ottenere il corretto effetto sfocato, sia con la fotocamera frontale da 32 Mpx con apertura ƒ/2.0. Vediamo subito i risultati per capire cosa intendo:

Come vedete il risultato non è certo alla pari con quello di altri smartphone di pari livello. Molto buono, invece, l’effetto grandangolare (che Huawei definisce “Ultra”) anche se non sono riuscito a trovare l’informazione relativa ai gradi di apertura. La funzione è attiva anche durante la registrazione video sia in 4K che FullHD; non c’è quell’effetto arrotondato dei bordi, tipico delle prime lenti di questo tipo. Ecco le immagini, giudicate voi.

Non manca, ovviamente, la modalità notte ed il risultato, per quanto buono, è sotto il livello della maggior parte dei concorrenti. E’ presente del rumore elettronico e la resa risulta un po’ “impastata”. Molto buone, di contro, le immagini ottenute con l’utilizzo del flash.

Huawei Nova 5T è dotato anche di una fotocamera per la modalità Super Macro, da 2 Mpx. Devo dire che, pur aspettandomi qualcosa di meglio, i risultati sono discreti.

Una carrellata di scatti con risoluzione massima a 48 Mpx. In questa modalità sono escluse alcune funzionalità, come la modalità grandangolare, ad esempio (un grazie particolare a Rock, il cane di mio fratello, per avermi concesso l’esclusiva).

Ottima la fotocamera anteriore da 32 Mpx per i selfie (a parte il soggetto, ovviamente).

E la registrazione video? Nella registrazione che segue potete vedere il risultato. La prima è in risoluzione 4K @30 fps e la seconda in FullHD @ 60 fps. Buona la stabilizzazione elettronica anche se non riesce a cancellare completamente qualche tremolio di troppo.

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?