HTC

HTC pronta a vendere a Google la divisione mobile

La notizia arriva, non proprio inaspettata, in una giornata in cui gli argomenti di cui parlare non sono molti: HTC sarebbe pronta a vendere la sua divisione mobile nientemeno che a “Mamma Google”.

HTC

 

Ma per quale motivo sta per andare in porto una simile operazione?

Google compra HTC: qual’è il senso?

Occorre precisare che l’oggetto della trattativa non è tutta l’azienda, ma solo la divisione mobile dell’azienda di Taiwan. In pratica, per Google, si tratterebbe di una “ripetizione” commerciale di quanto fatto anni fa con Motorola, ceduta poi a Lenovo (e tornata, nel giro di pochi anni, a produrre utili). In questo caso la situazione sembra simile: HTC, rispetto all’anno scorso, ha perso il 55% del fatturato, nonostante il lancio di un buon dispositivo come U11, e la necessità di evitare il fallimento ha reso impellente la decisione. Ovviamente non abbiamo nessuna conferma ufficiale da parte delle due aziende, ma è certo che con l’acquisizione di HTC, Google entrerebbe in possesso di un portfolio HW di tutto rispetto. Oltretutto, negli ultimi anni, la politica di Big G in ambito HW è cambiata completamente ed il lancio di numerosi dispositivi (si pensi a Pixel, Google Home e Google Wi-Fi, ad esempio) dimostra che a Mountain View si vuole avere il controllo pieno di quanto distribuito sul mercato.

Chissà che questa operazione non porti giovamento anche al nostro paese dove, per scelte commerciali decisamente discutibili, la gran parte dei prodotti Google non è ufficialmente distribuita.

Staremo a vedere cosa succederà, come si dice “Se son rose…”

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...