GiSMS, l’applicazione per chi non ha un piano SMS

E’ con molto piacere che pubblico questo articolo su GiSMS, un’applicazione progettata dal mio amico, ed ex collaboratore di The Geekerz Gianluca, aka Gianluk.

GiSMS

GiSMS e gli SMS non saranno più un problema.

So che l’argomento potrebbe farvi sorridere e vedo già formarsi la domanda nella vostra testa: “Ma chi manda ancora SMS nel 2018?”. Avete perfettamente ragione, ma ci sono particolari tipologie di utenti che, per scelta/obbligo/necessità (mio fratello, ad esempio, non usa smartphone e non ha, di conseguenza un piano dati) non hanno nel loro piano tariffario l’opzione per i vecchi “messagini”. L’amico Gianluca, con la sua applicazione GiSMS, viene in aiuto proprio di questi utenti. Ma lascio a lui l’onere ed onore di descrivere l’applicazione nei particolari.

GiSMS

Signori e signore…
Da oggi è ufficialmente disponibile GiSMS su Google PlayStore!!!
Il 29 Agosto 2018 è una data molto importante per GmS online: viene pubblicata la nostra prima applicazione realizzata per dispositivi mobili. Ovviamente non poteva che essere…
GiSMS è l’aggiornamento di G-SMS. L’applicazione è diventata mobile ed è stata rivista nell’interfaccia e nella logica, con uno scopo completamente nuovo.
L’app è destinata a tutti gli utenti che voglio inviare SMS a basso costo. L’idea è quella di andare ad affiancare un tipico piano tariffario odierno (che comprende molti minuti di conversazione e molti Giga, ma zero SMS) con uno strumento veloce, efficace ed economico.
Non servirà più pagare salati i (pochi) SMS che inviamo ogni mese e neppure stipulare opzioni mensili per gli SMS!
Qui avremo un nostro “borsellino” di SMS da inviare quando vogliamo e a chi vogliamo, senza limiti di tempo.

GiSMS: come funziona

Il principio di funzionamento è molto semplice: occorre innanzitutto avere un account sul servizio COMILIO per l’invio di messaggi. Niente paura se non possediamo questo account: è una procedura veloce, gratuita e molto semplice (basta inserire la propria email e il proprio numero di telefono). Ci si può registrare direttamente all’interno dell’app.
A questo punto avremo già 5 SMS completamente gratuiti per provare il servizio.
Il nostro “borsellino” potrà essere ricaricato successivamente dall’app oppure dal sito Comilio.it.
A questo punto siamo pronti per inviare il nostro primo SMS: dall’interfaccia di GiSMS basterà premere il pulsante rotondo “Nuovo messaggio”, scegliere il destinatario e digitare l’SMS.
Sono previsti 2 tipi di SMS (con costi crescenti): Classic (circa 5 cent) e Smart (circa 8 cent).
Le differenze sono principalmente queste:
– Classic: mittente casuale, consegna non garantita
– Smart: mittente personalizzabile, consegna garantita
Se inviamo SMS Classic, il consiglio è quello di usare sempre la funzione di “Firma automatica” di GiSMS, in modo da essere identificabili dal destinatario.
Nelle impostazioni dell’app è possibile gestire la firma e il numero mittente.
Gli SMS inviati saranno raggruppati in Conversazioni, un pò come avviene in tutte le app di messaggistica che usiamo quotidianamente.

Tutto qui 😉

Versione Gratuita e versione Premium

Esistono due versioni:

GiSMS – questa versione include alcuni banner pubblicitari:
GiSMS Premium – nessun banner e possibilità di inviare SMS a destinatari multipli:

 

La versione Premium è in promozione per un tempo limitato a 99 centesimi sul Playstore!

Vi aspetto anche nella pagina Facebook di GiSMS!

Come vedete niente di particolarmente difficile. Cosa aspettate? Avete già scaricato l’applicazione sul vostro smartphone? Ovviamente, come Gianluca, anche io aspetto i vostri commenti e feedback.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...