eero Pro 6E, la prova @TheGeekerz

eero Pro 6E che ho in prova, è un sistema Wi-Fi 6E mesh tri-band di Amazon, con hub per Casa Intelligente Zigbee integrato e compatibilità con Alexa.

eero Pro 6E, internet fino a 560 m²

Confesso che quando mi è stato proposto di provare il nuovo sistema eero Pro 6E ho dovuto pensarci un momento. Non sono molto avvezzo a questi dispositivi e, come sapete voi che seguite quotidianamente The Geekerz, le mie prove e le mie recensioni sono per il 90% dedicate a smartphones, tablet e dispositivi indossabili. Ma, mi sono detto una volta capito a cosa serve questo sistema, perchè non provarlo? E così eccolo qua, nella configurazione a tre pezzi che arriva coprire ambienti fino a 560 m². Non è il caso di casa mia, che ne misura poco più di 75 ma, vista l’incredibile facilità di installazione, in poco più di 20 minuti ho piazzato tutti e tre i componenti: il principale in cucina e gli altri due in salotto e camera da letto.

All’interno della scatola dell’eero Pro 6E, troviamo i tre dispositivi, i relativi alimentatori, il cavo Ethernet che serve per collegare il “gateway” (così si chiama il dispositivo principale) al nostro modem/router ed una guida rapida che più rapida non si può. In pratica c’è solo scritto di scaricare l’applicazione eero da PlayStore/AppStore e di seguire la facile procedura di installazione.

Pur non essendo leggerissimi, ognuno dei tre pezzi pesa poco più di 350 grammi, le dimensioni, come potete vedere dalla foto, sono estremamente compatte: 142 x 138 x 51 mm. In pratica è difficile non trovar loro un posto comodo. Ricordatevi che, qualora necessitaste di tutti e tre gli elementi, dovranno essere collegati ad una normale presa di corrente, per cui assicuratevi di averne una disponibile dove vi serve. Sul retro di ognuno dei tre router Mesh, si trovano tre connettori: due porte Ethernet da, rispettivamente, 1 Gbps e 2,5 Gbps ed una presa USB “C” al quale si connette l’alimentatore.

Per capire cosa è in grado di fare il sistema eero Pro 6E, affidiamoci alla descrizione di Amazon, senza ombra di dubbio più comprensibile di quanto io sia in grado di fare:

  • Il primo sistema Wi-Fi 6E eero: eero Pro 6E offre velocità elevate e l’accesso diretto alla nuova banda 6 GHz, con i dispositivi Wi-Fi 6E. In questo modo la latenza di rete è minore, anche per i dispositivi che non supportano il Wi-Fi 6E.
  • Il dispositivo eero più veloce di sempre: supporta velocità di rete fino a 2,3 Gbps, quando si utilizzano dispositivi client cablati (fino a un gigabit) e wireless (fino a 1,3 Gbps).
  • Più Wi-Fi per più dispositivi: supporta oltre 100 dispositivi connessi e offre una copertura di rete fino a 560 m².
  • La tecnologia eero TrueMesh fa la differenza: la tecnologia brevettata TrueMesh di eero instrada il traffico in modo intelligente, per ridurre le interruzioni della connessione e i punti in cui il segnale non arriva.
  • Configurazione rapida: l’app eero ti guida nella configurazione e ti consente di gestire la tua rete da qualsiasi luogo.
  • Hub per Casa Intelligente Zigbee integrato: eero Pro 6E funge da hub per la Casa Intelligente. In questo modo puoi controllare i dispositivi Thread e Zigbee compatibili con Alexa. Inoltre è anche un router periferico e permette la connessione con dispositivi compatibili a Thread.

Installare eero Pro 6E è veramente facile, e ve lo posso garantire io che in queste cose sono un pollo di prima categoria. Una volta scaricata l’applicazione eero, in questo caso dal PlayStore, bisogna collegarsi con il proprio account Amazon ed iniziare la configurazione, seguiti passo passo dall’applicazione stessa.

Come potete vedere dalle schermate, a parte collegare al modem il primo gateway ed i successivi all’alimentazione, tutta la procedura è semplicissima. Un led posto sulla parte superiore del dispositvo, avvisa delle varie fasi dell’installazione.

Il sistema, oltre a poter sfruttare le reti Wi-Fi 6E di ultima generazione, nasce per rendere al massimo con le connessioni in fibra a 1 e 2,5 Gbps. Purtroppo questo non è il mio caso, in quanto la zona dove io abito non è ancora servita dalla fibra FTTH, quella con velocità fino ad 1 Gbps (purtroppo i lavori si sono fermati a 300 metri da casa mia), ma solo da quella FTTC che permette velocità al massimo di 100 Mbps in DL e 30/50 Gbps in UL. Per fortuna la fibra ottica più potente dovrebbe arrivare fino al mio palazzo entro la fine dell’anno, così un sistema come l’eero Pro 6E avrà modo di funzionare alla massima velocità possibile. Il miglioramento più evidente è, senza ombra di dubbio quello della connessione in Wi-Fi che, a seconda dei dispositivi, oscilla fra 900 Mbps e 1,2 Gbps. Ma il miglioramento maggiore è quella della stabilità del segnale in tutta la casa che, come potete vedere dagli speed-test effettuati in cucina (praticamente a ridosso del modem) ed in camera da letto, a circa 15 metri di distanza, non cala neanche di 1 Mbps. Ovviamente, vista l’ora, i 100 Mbps in DL restano una chimera ma, in ogni caso, direi che non mi posso lamentare.

Grazie alla sua potenza, nelle migliori condizioni di utilizzo, il sistema eero Pro 6E sfrutta la connessione Wi-Fi 6E, una tecnologia Wi-Fi all’avanguardia che offre maggiore capacità di banda e velocità più elevate per più dispositivi. Inoltre, grazie alla configurazione Tri-band, il sistema supporta oltre 100 dispositivi collegati alle bande di frequenza a 2,4 GHz, 5 GHz e la nuova banda a 6 GHz.

Fra le altre opzioni, il sistema eero Pro 6E permette di fungere da hub per la Casa Intelligente. In questo modo si può usare Alexa per controllare i dispositivi Thread e Zigbee compatibili. Inoltre è anche un router periferico e permette la connessione con dispositivi compatibili a Thread. Inoltre, sempre attraverso i comandi vocali di Alexa, sarà possibile sospendere il Wi-Fi sui dispositivi connessi, inviare in stampa una pagina alla stampante collegata e tante altre operazioni da casa intelligente.

eero Pro 6E, la soluzione definitiva

Come avete potuto leggere, le prestazioni del sistema eero Pro 6E di Amazon sono bel lontane dall’essere spiegate in un breve articolo come questo e, prima di tutto, non possono prescindere da una connessione in fibra da, almeno 1 Gbps, che io sto ancora aspettando. Ma, in ogni caso, già avere la sicurezza di un Wi-Fi con segnale che non scade di intensità e qualità quando ci si allontana dal modem o si aumenta il numero di dispositivi connessi, è una bella soddisfazione. In questa configurazione da tre pezzi, per coprire fino a 560 m², il sistema è disponibile su Amazon con un bello sconto del 34%, passando da 839 a 549,99€. Se invece vi fosse sufficiente coprire zone sotto i 200 m², potete acquistare un pezzo solo al prezzo di 239€. Giusto per curiosità, qua sotto potete vedere lo speed-test effettuato direttamente dal mio PC (ormai decisamente vetusto) connesso con cavo Ethernet. Il risultato è, di fatto, sovrapponibile a quello ottenuto dai dispositivi connessi in Wi-Fi.

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: