BlacKberry Key2

BlackBerry Key2, vediamo come vanno i test foto & video

BlackBerry Key2 non vuol dire necessariamente solo tastiera fisica. Soprattutto dopo il passaggio al mondo Android, anche per i dispositivi della “mora” parlare di multimedialità assume un significato importante.

BlackBerry Key2

BlackBerry Key2, si difende egregiamente

Meglio sgombrare il campo a possibili equivoci: i risultati ottenuti in questo ambito dal BlackBerry Key2 non fanno gridare al miracolo ma, come è giusto che sia, non sono mai state le fotocamere il pezzo forte dei dispositivi canadesi (adesso cinesi). In ogni caso posso dire che, almeno con condizioni di luce ottimale, il Blackberry Key2 riesce a fornire risultati non disprezzabili. La sua dotazione vede un doppio sensore Sony IMX 378 da 12 Mpx con una lente standard f/1.8 ed una teleobiettivo 2x con f/2.6. La fotocamera frontale è da 8 Mpx f/2.0. Vediamo qualche scatto con condizioni di luce buona. Al di là di qualche problema di bilanciamento del bianco, il BlackBerry Key2 restituisce immagini abbastanza buone.

Qualche problema in più, invece, con gli scatti ravvicinati ricchi di contrasto. In questo caso i colori tendono ad impastarsi un po’ e a mostrare qualche granulosità di troppo. Anche con l’utilizzo dell’HDR in automatico si nota qualche imprecisione di troppo.

Con il peggiorare delle condizioni di luce ambientale o al buio, si nota del “rumore” un po’ eccessivo e qualche difficoltà di messa a fuoco, soprattutto con scatti eseguiti da una certa distanza. Meglio, invece, se l’immagine ripresa è più “larga”.

Anche il comportamento della fotocamera anteriore denota pressapoco gli stessi problemi. Probabilmente un aggiornamento SW potrebbe risolvere la gran parte dei piccoli problemi che, dispiace dirlo, impediscono al BlackBerry Key2 di raggiungere risultati decisamente migliori. Al di là del soggetto, si nota come anche i selfie risultino un po’troppo “impastati” e basta notare il panorama della montagna alle mie spalle per rendersene conto.

Così come è giusto sottolineare i piccoli problemi delle fotografie ottenute, è altrettanto giusto esaltare i risultati ottenuti dal BlackBerry Key2 con le registrazioni video. Forse ho un po’ esagerato con gli scuotimenti, ma in tutte le riprese (4K @60fps, FullHD @60fps, FullHD @30fps e Slow Motion) si nota un comportamento eccellente. Bene la messa a fuoco e la stabilizzazione (disattivata nelle registrazioni a risoluzione e framerate più alti) mentre una menzione particolare al microfono. L’audio è praticamente perfetto e gran parte del rumore di fondo risulta assente. Peccato per le riprese in campo lontano. Come vedrete dal video, la lente teleobiettivo 2x non permette riprese molto ravvicinate.

In definitiva, il Blackberry Key2 è ancora lontano dai risultati dei migliori concorrenti ma, ne sono sicuro, con un aggiornamento mirato, gran parte della distanza potrebbe essere colmata senza problemi. Cosa ne pensate amici? Siete d’accordo? Ditemelo con i vostri commenti.

BlackBerry Key2

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...