Apple

Apple si è fatta il regalo di Natale: comprato Shazam

Se ne parlava ormai da qualche giorno, ma da oggi la notizia è ufficiale: Apple, forse per il Natale ormai alle porte, si è regalata Shazam, la famosa applicazione per il riconoscimento delle canzoni.

Apple

Apple & Shazam, il binomio perfetto

Ovviamente l’acquisto da parte di Apple riguarda tutta l’azienda che c’è dietro la creazione della prima, e forse più popolare al mondo, applicazione per il riconoscimento dei brani musicali di cui vogliamo sapere titolo, autore, cantante. Da Cupertino è arrivata la dichiarazione ufficiale, proprio alla conclusione dell’operazione che, dollaro più dollaro meno, costerà ad Apple 400 milioni di dollari. Ecco quanto è stato dichiarato dallo staff della mela morsicata:

“Siamo entusiasti che Shazam e il suo talentuoso team si uniranno ad Apple. Dal lancio su App Store, Shazam è sempre stata una delle applicazioni più scaricate su iOS. Oggi è utilizzata da centinaia di milioni di persone in tutto il mondo e su più piattaforme. Apple Music e Shazam insieme era una scelta naturale, perchè condividono la passione per la scoperta della musica e offrono esperienze musicali eccezionali per i nostri utenti. Abbiamo in serbo progetti entusiasmanti per il futuro e non vediamo l’ora di lavorare con il team di Shazam dopo l’accordo ratificato oggi”.

L’acquisizione di Shazam da parte di Apple è la conseguenza naturale di quanto era stato implementato con la versione 10 di iOS che, attraverso Siri, permette di chiedere all’assistente il titolo della canzone o l’autore della stessa. Ovviamente, adesso si aprono scenari nuovi, con la possibilità che Shazam sia sviluppato anche per MacOS o, perchè no, essere reso parte integrante del fantomatico “Home Pod” che, ne sono certo, lo sfrutterà al massimo delle possibilità. Non resta, come sempre, che aspettare il prossimo WWDC, la manifestazione che, solitamente, è la sede nella quale Apple presenta le sue novità in termini di SW e di concessione ai developers per lo sviluppo di applicazioni specifiche.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...