ACER cala il tris, due Convertibili e uno Starter Kit

Acer non si è assolutamente risparmiata in questo periodo, lanciando sul mercato ben tre prodotti molto interessanti. Stiamo parlando di due Laptop,  uno con Chrome OS e l’altro con Windows, e di uno Starter Kit per imparare a programmare e creare per l’Internet delle Cose utilizzando dispositivi mobili.

Partiamo dai Laptop:

Chromebook Spin 11, laptop con sistema operativo Chrome OS convertibile, resistente e versatile, dotato di una stilo con tecnologia Wacom EMR che permette specialmente a persone come studenti di disegnare e scrivere direttamente sullo schermo in maniera naturale come se fosse carta.

Essendo un prodotto orientato ad un uso “scolastico” Acer ha voluto rendere il proprio laptop un convertibile estremamente resistente dotandolo di standard militari (resistente alle cadute fino a 122 centimetri, sistema di drenaggio liquidi fino a 330 ml). Questa notevole robustezza è anche nella cerniera a doppia coppia capace di ruotare di 360 gradi permettendo di posizione l’Acer Spin 11 in quattro differenti modalità senza oscillazioni. Acer Spin 11 è dotato di un display HD IPS da 11,6 pollici touch screen e protetto dall’Antimicrobial Corning® Gorilla® Glass 3. Possiamo scegliere come processore un quad-core Intel Celeron N3450 o dual-core Intel Celeron N3350, 4GB/8GB di RAM LPDDR4 e 32GB/64GB di eMMc per archiviare applicazioni, foto e video. La connettività è garantita dal Wi-Fi 2×2 MIMO 802.11ac e da Bluetooth 4.2. Presenti 2 porte USB Type-C e due porte USB 3.0 di tipo A nonché il lettore di MicroSD molto utile per espandere la memoria interna.

La vera particolarità è la stilo Wacom EMR che permette agli studenti di poter scrivere e disegnare con lo stesso feedback della carta. Le stile EMR non hanno batterie e sono molto resistenti così da limitare i costi di manutenzione e di riacquisto.

TravelMate Spin B1 è un laptop con sistema operativo Windows molto versatile e robusto grazie anche alla sua cerniera che ruotando di 360 gradi permette di sfruttarlo in svariate posizioni.

Come il Chromebook anche lo Spin B1 è dotato di un case molto robusto, questo per volontà di Asus di poter rendere la macchina più longeva e sopratutto abbassare la frequenza di manutenzione per danni accidentali. Nota particolare è lo schermo rinforzato un pannello in grado di resistere fino a 60 kgf3. Completa la dotazione il sistema di drenaggio dei liquidi fino a 330ml. Le prestazioni sono affidate ad un Intel Pentium con grafica Intel HD, il quale permettono di spingere il TravelMate Spin B1 fino a 13 ore di autonomia. Presente la penna stilo che grazie alla tecnologia Windows ink di prendere note, modificare documenti in Microsoft Word e interagire con applicazioni di disegno e foto ritocco.

La connettività è garantita da un Wi-Fi 2×2 MIMO 802.11ac, Bluetooth 4.0, due porte USB 3.0, porta USB 2.0 e una porta HDMI. Presenti anche il foro per jack da 3,5mm e lo slot MicroSD.

Sarà disponibile dal secondo trimestre del 2017.

Kit CloudProfessor è un innovativo starter kit di sviluppo che permette di imparare a programmare sfruttando componenti hardware e servizi al suo interno. Questo sarà possibile tramite smartphone, tablet o un Chromebook.

La connettività è garantita tra dispositivi IoT grazie la piattaforma Acer cloud computing che consente agli studenti di far funzionare, creare ed esplorare il mondo dei dispositivi in maniera semplice ed intuitiva. Lo studente sarà guidato tramite tutorial che mostrano come lavorare con linguaggi di programmazione, come Blockly, LiveCode e JavaScriptthrough, e app supportate da dispositivi Android, Chrome OS e iOS.

La dotazione è molto ricca, il kit contiene una scheda di sviluppo Arduino Leonardo, una scheda di sviluppo LED101, un Arduino Shield Seeed, due LED, due sensori (luce e temperatura) e un piccolo motore per consentire movimenti con progetti di robotica. Da subito, questo kit consente l’accesso all’Acer BYOC, Build Your Own Cloud (realizza il tuo cloud personale), un ecosistema realizzato con partner provenienti da diversi settori, dai chipset, ai sensori, al sistema operativo, ai middleware, fino ai fornitori di applicazioni. Questa connettività pre- configurata significa che gli utenti possono collegare e far funzionare immediatamente i loro dispositivi e le creazioni.

L’unità Acer CloudProfessor ha una dimensione di (108 x 44 x 13 mm e un peso inferiore ai 100 g), la quale si collega tramite wireless 802.11a/b/g/n e Bluetooth 4.0 + HS. Lo spazio di archiviazione fornito è di 16 GB espandibile tramite MicroSD fino a 128GB. Il processore è un Intel Atom x5 Z8300 con chipset CherryTrail. Il kit sarà disponibile nel Regno Unito e nella regione EMEA nel primo semestre del 2017.

Scritto da

Mi riprometto ogni volta di non cadere nel vortice tecnologico, ma è più forte di me. Accanito sostenitore e utilizzatore degli smartwatch, fitness tracker e tutto ciò che monitora e controlla.

Ti potrebbe interessare anche...