Acer

Acer: al via la finale italiana del torneo esport PG National Predators

Acer da il via alla finale italiana del torneo esport ufficiale dedicato al videogioco dei record. È il torneo nazionale di League of Legends, in lizza per la finale dal vivo i 4 team che hanno superato i playoff online. L’appuntamento è sabato 28 luglio al Teatro 1 di Cinecittà World a Roma

Acer

Acer al fianco di League of Legends

Con i suoi oltre 120 milioni di giocatori, League of Legends è il videogioco che ha sdoganato l’esport a livello globale, elevandolo a disciplina sportiva a tutti gli effetti. E come ogni sport che si rispetti, ha le sue competizioni ufficiali che coinvolgono il mondo intero, a cominciare dai Campionati Nazionali. In Italia, l’European Regional League è il PG Nationals Predator: dopo un’agguerrita fase a gironi online tra 8 team lunga circa 2 mesi, è arrivato il momento della finalissima dal vivo. A giocarsi la partecipazione al torneo europeo, gli European Masters, saranno le migliori 4 squadre dei playoff. L’appuntamento è sabato 28 luglio a Roma, all’interno del Teatro 1 di Cinecittà World. Un vero appassionato di esport non può assolutamente mancare all’appuntamento tricolore più importante dell’anno, anche in piena estate! D’altronde gli appassionati di League of Legends non vanno mai in vacanza, così come la loro passione per il popolarissimo videogioco online firmato Riot Games. Passione che va di pari passo con la voglia di affermarsi e competere, i due fuochi che alimentano e rendono acceso il modo dell’esport. E lo sanno bene i ragazzi di PG Esports, la società dedicata al gaming competitivo del Campus Fandango Club, Tournament Organizer dell’European Regional League e di tantissimi altri eventi esport su scala nazionale, a cominciare dalle recenti University Esport Series. A dare supporto a tutto il campionato c’è Predator, brand di Acer dedicato ai gamer, che riconosce l’importanza di investire nel panorama italiano per contribuire alla crescita di un solido ecosistema esport. Sabato 28 luglio a Roma ne vedremo delle belle. Quelli da battere sono i giovani sardi del Team Forge, i veri favoriti dell’European Regional League italiano. Saranno loro a rappresentare l’Italia in occasione degli European Masters? Per scoprirlo in diretta basta assicurarsi un posto nel Teatro 1 di Cinecittà World, acquistare i biglietti (che includono anche l’accesso al parco divertimenti) è davvero facile e veloce, bastano pochi click su PG Nationals Predator o sulla Pagina Facebook dedicata. Sarà una vera e propria festa dedicata all’esport e ai suoi fan che andrà avanti a oltranza, dalle h 10,00 del mattino fino alle h 22,00. Ben 12 ore di appassionanti sfide che includono il viewing party delle EU LCS a conclusione della finalissima: la competizione ha raggiunto un livello molto alto e ora occorre grande impegno da parte dei team per poter vivere nuove sfide in territorio Europeo. La competizione è alle stelle: gli altri due team favoriti, Outplayed e MOBA ROG, rispettivamente al secondo e al terzo posto in classifica, faranno di tutto per ostacolare i campioni in carica dei Forge forti delle loro 8 vittorie online consecutive e già vincitore dello Spring Split del PG Nationals Predator. Ma dal vivo, si sa, può ribaltarsi ogni pronostico: entrano in gioco l’emozione e lo spirito di squadra diventa determinante. Chissà chi avrà l’onore e l’onere di rappresentare l’Italia agli European Masters, ai player l’ardua sentenza. Di sicuro, per scoprirlo dal vivo, l’indirizzo è Via Castel Romano, 200 a Roma. Sabato 28 luglio tutti al PG Nationals Predator, è qui che si farà la storia dell’esport italiano!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...