ZUK Z2 è un concentrato di tecnologia e costa anche poco

ZUK Z2 è stato presentato ufficialmente e si è rivelato meglio delle delle aspettative, con un hardware da urlo e un supporto software che renderà felici i più smanettoni.

A livello hardware lo ZUK Z2 ha una dotazione da far invidia a molti concorrenti più blasonati:

  • Android 6.0 Marshmallow con ZUI 2.0
  • Display 5” full HD LTPS 400 nit (441 ppi)
  • Processore Qualcomm Snapdragon 820 a 2,15 GHz
  • 4 GB di RAM
  • 64 GB di memoria interna
  • Fotocamera princiapale da 13 megapixel ISOCELL, f/2.2, PDAF e stabilizzazione elettronica
  • Fotocamera secondaria da 8 megapixel f/2.0
  • Lettore di impronte di digitali U-Touch 2.0
  • Batteria da 3.500 mAh con quick charge 3.0
  • Dimensioni: 141,65 × 68,88 × 8,45 mm
  • Peso: 149 grammi

A tutto questo bisogna aggiungere la possibilità di sostituire la rom ufficiale (con interfaccia proprietaria) scegliendo tra un vasto elenco di alternative, come la famosissima CyanogenMod, la ColorOS di OPPO o la Flyme di Meizu. Inoltre è anche stato garantito il prossimo aggiornamento ad Android N; tutto questo ad un prezzo che sul mercato cinese sarà di circa 245€.

Su YouTube sono già apparse le prime recensioni che non sono molto lusinghiere nel confronti del display il quale sembra essere piuttosto “opaco”, colpa (sembra) della tecnologia LTPS.

Fonte

Scritto da

Malato di tecnologia della prima ora, #tecnoscimmiato per antonomasia e attento ad ogni novità che porti innovazione.

Ti potrebbe interessare anche...

  • Mio mio mio !!!!
    😀 😀

  • Cosaa?

    A meno che per le persone non sia cruciale specchiarsi sui display spenti, non vedo alcun problema riguardo al display opaco, anzi non riflettendo la luce sarà più facile vedere lo schermo.
    E la opacità di uno schermo non ne pregiudica la nitidezza e la resa.
    La cosa che non mi piace più che altro è il bottone davanti, essendo abituato al [i]”Tasto”[/i] rotondo col LED sotto lo schermo del mio M1 NOTE.

    • Per giudicare bisogna provarlo; è vero che i display opachi non sono necessariamente pessimi, ad esempio Asus produce del tablet con display antiriflesso che sono eccezionali ma che hanno prezzi nettamente superiori.
      Nel caso dello Zuk, trovare un parere positivo al 100% non è semplice.

      • Cosaa?

        Per confutare ogni dubbio come sempre bisogna attendere le prove dal vivo.
        Io per dire quel che ho scritto nel primo messaggio mi sono basato solo sui miei pensieri e sulle mie esperienze coi monitor, pur sempre display sono.
        La cosa che lascia spazio all’immaginazione è il pannello completamente nuovo per me, cioè mai sentito del LTPS.