xiaomi redmi 3 high

Xiaomi Redmi 3 High con lettore di impronte digitali a 138$

Xiaomi Redmi 3 High è stato presentato con un prezzo leggermente superiore, ma la casa ha aggiungento qualche miglioramento dal punto di vista delle specifiche hardware.

xiaomi redmi 3 high

Non è una novità che Xiaomi volesse aggiornare il proprio Redmi 3, ma il dubbio era relativo al suo posizionamento: sostituzione del modello attuale o lancio come prodotto alternativo? E nel secondo caso, a che prezzo?

Bene, Xiaomi Redmi 3 High ha finalmente visto la luce dei riflettori, proponendosi come una vera e propria variante alternativa al prodotto già in commercio. Ma se Redmi 3 aveva rivoluzionato il concetto di entry-level, con specifiche superiori al posizionamento di prezzo di soli 99$, questo Xiaomi Redmi 3 High non poteva essere da meno.

[LEGGI ANCHE: Xiaomi Redmi 3, la recensione]

Ma cos’è cambiato rispetto al dispositivo precedente? In primis è stato aggiunto il lettore di impronte digitali nella parte posteriore, ma questo non basta per giustificare un nuovo prodotto. Anche le memorie hanno subito un cambiamento, passando da 2GB a 3GB di RAM e da 16GB a 32GB di memoria interna, sempre espandibile. Si tratta quindi di una vera e propria versione plus (in questo caso si chiama High), anche se il processore è il medesimo della versione “normale”, come anche la capacità della batteria.

Come ogni versione potenziata, anche il prezzo ha subito un aggiustamento, ma in questo caso veramente minimo. Xiaomi Redmi 3 High è infatti stato presentato con prezzo ufficiale di soli 138$, che lo mantiene di diritto ancora nella fascia di prezzo da entry-level.

Ma adesso il dubbio: per soli 30$ di differenza, chi comprerà ancora il Redmi 3 invece dello Xiaomi Redmi 3 High? Tanto valeva sostituire il precedente prodotto.

via

 

Scritto da

Il blogging è il secondo lavoro, ma la tecnologia è la prima passione. TheBulgaroShow!

Ti potrebbe interessare anche...

  • Chi lo comprerà? Io, che ne ho appena ordinato uno… Grrrrr… 😀 😀