music recorder

Music Recorder per registrare l’audio del PC e del microfono

Music Recorder è un semplice e interessante software di Leawo, in grado di catturare  e salvare l’audio del computer e di un microfono.

Un software molto semplice, ma preciso ed efficace nel suo funzionamento, dotato di un’interfaccia grafica pulita ed intuitiva. E’ intuitivo il suo utilizzo quando si parla della possibilità di registrare l’audio da un microfono, ma cosa significa registrare l’audio del PC?

Si tratta della possibilità di catturare tutti i suoni che la scheda audio del computer trasmette alle casse, quindi qualsiasi suono di sistema, ma soprattutto tutte le tracce audio in esecuzione, sia che si tratta di un file salvato sul disco, di un videogioco in funzione, oppure di una riproduzione avviata da browser. Poter registrare l’audio del computer significa, infatti, anche essere in grado di salvare in un file audio quello che è il suono di un video riprodotto su YouTube, VIMEO o qualsiasi altro servizio di streaming o music on-demand. Il tutto in pochi e semplici click.

music recorder

Per registrare con Music Recorder sono necessari solamente 4 passaggi:

  • selezionare la sorgente audio (microfono o audio del computer)
  • avviare la registrazione
  • avviare la sorgente audio
  • stoppare la registrazione quando conclusa.

Tutte le tracce salvate sono poi salvate nella libreria musicale di Music Recorder che, come un vero e proprio player musicale, permette poi di organizzarle in playlist o di filtrarle per Album/Autore.

Per quanto riguarda le informazioni della traccia audio salvata (tags), se si dovesse trattare di una canzone conosciuta, queste vengono automaticamente scaricate dal software tramite internet (senza necessità di avere la canzone registrata completamente), facilitando l’organizzazione della libreria musicale. Se però non fosse possibile trovare in rete i tag della traccia salvata, questi possono essere facilmente editati manualmente.

Per meglio gestire la registrazione, è presente anche un recording scheduler, per pianificare quando deve avviarsi la registrazione e dopo quanto questa deve interrompersi. Inoltre è presente un’interessante funzione per dividere automaticamente le tracce registrate quando si incontrano delle pause di una lunghezza predefinita nelle impostazioni (immagino la registrazione di un album interno che ha le pause tra una canzone e l’altra).

La versione provata è quella per Mac e, al suo interno, include anche la possibilità di condividere direttamente in iTunes la traccia audio, facilitando la gestione della libreria musicale/audio tra i diversi software.

Si tratta quindi di un software interessante, utile e semplice, soprattutto per la funzionalità di registrazione dell’audio del computer. Lo si può trovare sul sito ufficiale sia per Windows che per Mac a 19,99€, con periodo di prova gratuito. Manca la lingua italiana, ma il software è veramente intuitivo.

Scritto da

Il blogging è il secondo lavoro, ma la tecnologia è la prima passione. TheBulgaroShow!

Ti potrebbe interessare anche...