iPhone da 16gb

Mai più iPhone da 16GB, il taglio minimo sarà 32GB

Una delle scelte cmmerciali che ha sempre fatto discutere nel corso degli ultimi anni, è il fatto che Apple mantenesse l’iPhone da 16GB come taglio minimo di memoria.

Ma come mai tutti ce l’hanno con l’iPhone da 16GB? Il motivo è semplice e si basa su due punti basilari:

  • la memoria non è espandibile
  • con qualche foto e qualche app, la memoria è insufficiente per poter installare gli aggiornamenti, dovendo quindi ricorrere alla disinstallazione di software e/o cancellazione di file multimediali

Il primo punto è un dato di fatto, mentre il secondo potrebbe invece essere ritenuto legato a situazioni soggettive. Ovviamente si può non avere abbastanza memoria per gli aggiornamenti anche sulla versione da 128GB, ma con il limite dei GB realmente disponibili della versione da 16 e il peso ormai raggiunto dalle app (e dalle foto in alta definizione), i 16GB sono ormai troppo stretti e anacronistici.

Ovviamente Apple non è stupida da non arrivarci… Anzi, è molto furba. È  risaputo che la versione da 16GB sia troppo “piccola”, come anni prima lo era quella da 8GB. Lasciare il prezzo base dello smartphone legata ad una variante con taglio di memoria che nessuno vorrebbe, è un modo per scrivere sulla carta che iPhone è venduto a partire da un certo prezzo, forzando la scelta verso una variante più cara.

Sembra che i tempi in cui si doveva scegliere un dispositivo “castrato” come memoria, o uno circa 100€ più caro, siano quasi al termine. Parrebbe, infatti, essere quasi certo che Apple, con il prossimo iPhone 7, deciderà  di assegnare il compito di versione base dello smartphone al taglio di memoria da 32GB, abbandonando definitivamente l’iPhone da 16GB.

Ciaone iPhone da 16GB!

Questa scelta porterebbe ad una ristrutturazione delle varie configurazioni di memoria, con la 64GB che potrebbe sparire, sostituita dalla 128GB e a seguire da 256GB. Oppure la scelta potrebbe essere anche di creare una distinzione tra iPhone 7 e 7 Plus:

  • iPhone 7: 32GB, 64GB e 128GB
  • iPhone 7 Plus: 32GB, 128GB e 256GB

Ma su cosa si basano queste previsioni? Kevin Wang, Director of Market Reasearch presso IHS Technology, ha implementato uno studio sulla “supply chain” di Apple, rilevando come risultato quanto detto sopra sulla versione da 32GB, confermando anche che la versione base avrà ancora 2GB di RAM.

Voi cosa ne pensate di tutto questo? 32GB non espandibili potrebbero finalmente bastare per la versione “più economica” di iPhone?

iphone da 16GB

fonte

Scritto da

Il blogging è il secondo lavoro, ma la tecnologia è la prima passione. TheBulgaroShow!

Ti potrebbe interessare anche...