LG V20

LG V20 presentato ufficialmente, piacevoli conferme

Ieri, in un evento speciale tenutosi al Pier 27 del famoso “Fisherman Warf” di San Francisco, ha avuto luogo la presentazione ufficiale di LG V20, primo dispositivo ad arrivare sul mercato con Android 7.0 Nougat.

LG V20

Come era logico pensare, LG V20 è il naturale successore di quel V10 che arrivò sul mercato una decina di mesi fa e ne ripropone, debitamente aggiornate, le caratteristiche principali, a partire dal famoso doppio display. LG V20 punta molto sui contenuti multimediali, a partire dal suo display principale da 5,7 pollici 2560×1440 e ben 513 ppi, peraltro la stessa del display secondario da 160×1040 che adesso, grazie all’Expandable Notifications e ad un semplice tocco, permette di accedere alle notifiche. Inoltre, rispetto al precedente V10, il display secondario mostra font più grandi del 50%.

LG V20

Il “motore” di LG V20 è uno Snapdragon 820 (curiosa la scelta di rinunciare al nuovissimo 821), coadiuvato da 4 GB di RAM; la memoria di sistema è di ben 64 GB con possibilità di espansione fino a 2 TB, come già nell’attuale G5. presenti tutte le connessioni necessarie, sensore di impronte digitali, presa MicroUSB Type C e ben tre fotocamere. Quella anteriore da 5 Mpx con apertura f/1.9, grandangolo a 120° e due posteriori, prese e migliorate pari pari da LG G5. Una fotocamera è da 8 Mpx con apertura focale f/2.4 e grandangolo a 135°, la seconda, standard da 75°, è da 16 Mpx, apertura focale f/1.8; ancora migliorata la messa a fuoco, che si avvale di un sistema definito “Hybrid Auto Focus” (Laser Detection AF, Phase Detection AF e Contrast AF) per risultati stupefacenti. Non manca il Dual Led Flash a luce calda/fredda.

LG V20 continua la tradizione della doppia fotocamera

LG V20

LG V20, prestazioni audio da urlo

LG V20 prosegue la tradizione, migliorandola notevolmente, del predecessore anche in ambito audio; il dispositivo è una vera e propria macchina da guerra in ambito sonoro e si avvale di tutta la tecnologia B&O, casa con la quale LG ha già collaborato per il G5 e che garantisce un’elevata qualità dell’audio e un suono naturale e bilanciato in tutte le condizioni. LG V20, infatti, è il primo ad offrire la tecnolgia sviluppata da ESS Technology Hi-Fi Quad DAC a 32-bit che riduce distorsione e rumore ambientale fino al 50%. Grazie ai tre microfoni incorporati, la tecnologia, l’HD Audio Recorder consente di registrare un audio perfetto, e l’utente potrà intervenire anche manualmente per gestire le proprie registrazioni grazie alle funzionalità dello Studio Mode. In promozione, al momento dell’acquisto e per un periodo limitato (da definire in quali mercati sarà valida questa offerta), saranno regalate le cuffie B&O Play H3.

LG V20

Grosse novità, per lo meno rispetto a LG G5, anche nella costruzione e nei materiali. LG V20 è un dispositivo costruito interamente in alluminio e uno speciale silicone che riduce del 20% i danni provocati da caduta. Nella parte posteriore, LG V20 sfoggia una scocca costruita in uno speciale metallo definito AL6013, che gli permette di guadagnare la certificazione MIL-STD 810G relativa alle cadute da un’altezza di 1,2 metri. I colori disponibili saranno tre (non tutti in tutti i paesi: Black, Silver e Pink.

LG V20

Ancora sconosciuti prezzo e data di arrivo in Italia. A me piace molto, e a voi cari utenti? Di seguito i primi video hands-on ed anche il temuto “Drop test”.

LG V20

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...

  • Sembra una bestia!! 🙂

  • Mmmmm non lo so, c’è qualcosa che non mi convince al 100%… e comunque sta cosa della doppia fotocamera proprio non mi piace.

  • Devo dire che non mi dispiace…. Anzi, mi piace proprio. Capo, oramai è la moda; quasi sicuramente la troveremo stasera anche su iPhone 7Plus

    • Ma io con le mode non sono mai andato d’accordo, poi mi sembra che S7 abbia dimostrato che con una singola fotocamera si riescano a fare cose strepitose, soprattutto con il semplice punta e scatta.