LG G5

LG G5 in prova su TheGeekerz

LG G5 è il top di gamma di questo 2016 della casa coreana, presentato all’ultimo MWC di Barcellona. La parola d’ordine di LG G5 è: modularità.

LG G5

LG G5 rappresenta un taglio deciso con il predecessore G4, sia in fatto di stile che per il design. Per la prima volta dal G2, infatti, LG abbandona i tasti posizionati sulla parte posteriore, dove adesso trova posto il tasto di accensione, che incorpora il sensore per il rilevamento delle impronte digitali. Accennavo al deciso cambio di stile di LG G5 rispetto al G4: via la cover in pelle (o plastica) rimovibile per lasciare il posto ad una scocca unibody completamente in alluminio. Sul lato destro trova posto la slitta per NanoSIM/MicroSD, su quello sinistro il bilanciere del volume ed il tasto per lo sblocco della slitta batteria; in alto sono stati posizionati il jack da 3,5 mm, la porta infrarossi ed il microfono ausiliario. Come detto, la parola d’ordine di questo LG G5 è modularità; la parte inferiore, dove sono posizionati l’altoparlante di sistema, la presa USB Type “C” (scelta che non condivido) ed il secondo microfono ausiliario, può essere rimossa agendo su un piccolo pulsante che libera il blocco batteria (da 2800 mAh).

LG G5

LG G5

La batteria può essere rimossa dal modulo base per essere inserita nei moduli aggiuntivi (LG & Friends) previsti dalla casa e acquistabili a parte: CamPlus e HiFi Plus. Il primo, oltre ad una batteria supplementare da 1200 mAh che si attiva quando si avvia la fotocamera, aggiunge la possibilità di gestire gli scatti attraverso i comandi previsti sul corpo del modulo stesso. Per il primo periodo di commercializzazione, CamPlus sarà regalato insieme allo smartphone, poi sarà venduto a 100€. Il secondo modulo previsto è progettato in collaborazione con Bang & Olufsen; si tratta di un DAC 32 Bit con amplificatore che renderà l’esperienza di ascolto semplicemente “unica”. Il modulo LG Hi-Fi Plus con B&O PLAY è disegnato per collegarsi al nuovo LG G5, ma può essere usato anche come amplificatore e DAC esterno con qualunque dispositivo Android, iOS, Mac e Windows.

LG G5

Nei prossimi giorni, come sempre, LG G5 diventerà il mio dispositivo principale, prendendo il posto del mio BlackBerry Priv, per “vivere” l’utilizzo quotidiano prima di essere sottoposto alla classica recensione. Non potranno mancare i confronti, ovviamente, con Galaxy S7 Edge, iPhone 6S plus e lo stesso Blackberry, così come specifici focus sulla fotocamera. Prima di lasciarvi alla galleria delle immagini ed ai video che girammo a Barcellona, ecco le caratteristiche principali di LG G5:

  • DIMENSIONI:
  • 149,4 x 73,9 x 8,6 mm
  • PESO:
  • 159 g
  • CAPACITÀ DELLA BATTERIA:
  • 2800 mAh
  • DIMENSIONI DEL DISPLAY:
  • 5,3 pollici
  • TECNOLOGIA DISPLAY:
  • LCD
  • SCHERMO:
  • 2560 x 1440 pixel (554 ppi)
  • FOTOCAMERA FRONTALE:
  • 8 megapixel
  • FOTOCAMERA POSTERIORE:
  • 16 megapixel
  • FLASH:
  • LED
  • VERSIONE ANDROID:
  • 6.0.1 – Marshmallow
  • INTERFACCIA UTENTE:
  • Optimus UI (l’ultimo aggiornamento ha reintrodotto il drawer delle applicazioni)
  • RAM:
  • 4 GB
  • MEMORIA INTERNA:
  • 32 GB
  • MEMORIA REMOVIBILE:
  • microSD
  • PROCESSORE:
  • Qualcomm Snapdragon 820
  • NUMERO DI CORE:
  • Quad-Core
  • VELOCITÀ DI CLOCK:
  • 2,2 GHz
  • CONNETTIVITÀ:
  • HSPA, LTE, NFC, Bluetooth

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...