Acer

Evento Acer circuito Tazio Nuvolari un’esperienza “di corsa”

Un’esperienza a più di 200 Km/h, ecco come si può definire l’evento Acer che la sempre splendida Raffaella Stucchi, Marketing Communication Acer di Acer Italia, ha organizzato presso il circuito Tazio Nuvolari di Pavia.

Evento Acer

 

L’evento, come sempre organizzato alla perfezione dalla nostra Raffaella, ci ha permesso di toccare con mano i prodotti presentati alla GPC tenutasi a New York lo scorso Aprile. Abbiamo potuto, così, verificare la potenza dei nuovi Predator (veri e propri mostri), la versilità dei nuovi Aspire, la capacità di riproduzione di scena dei nuovi Projector e l’elegante bellezza dei nuovi Switch. Tutti i prodotti sono stati adeguatamente presentati (con tanto di video) in questo articolo.

Evento Acer

Vista la location, la potenza che abbiamo potuto sperimentare di persona, è stata quella di due splendide Ferrari 430 Competizione della Scuola di Guida Sportiva dell’ex pilota di Formula 1 Arturo Merzario. Oltre a tutti successi conquistati in tanti anni di corse, Arturo Merzario è uno dei piloti che si fermò per soccorrere Niki Lauda durante il terribile incidente in cui il pilota austriaco incorse al Nurburgring nel 1976, contribuendo a salvargli la vita. Qui sotto in un selfie che mi ha gentilmente concesso di scattare.

Evento Acer

Ancora una volta, l’evento è stato l’occasione per incontrare un sacco di amici, appassionati come me, Il Bulgaro ed il mitico Claudio Stoduto (Admin di InstaNews) di tecnologia e novità. Il team di Acer e quello di Arturo Merzario, si sono fatti in quattro per garantire a tutti la miglior esperienza di guida e simulazione, permettendo di percepire l’asfalto di una pista con tutta la sicurezza del caso. Purtroppo anche Giove Pluvio ha voluto ricordare la sua presenza, scatenando l’ormai solito temporale quotidiano, ma il team non si è certo fatto cogliere impreparato: rapida sosta ai box per sostituire le gomme e via in circuito come se nulla fosse.

Evento Acer

Anche la simulazione di guida di una vera Formula 1, cui le immagini della galleria non rendono giustizia, visto il realismo anche fisico a cui il “pilota” è sottoposto, è stata qualcosa di entusiasmante. Si trattava di effettuare due giri completi del circuito di Monza e se ne sono viste proprio di tutti i colori. Inutile dire che la “simulazione così reale” è permessa dall’enorme potenza dei computer e dei proiettori Acer, appositamente progettati per usi dove velocità e potenza di calcolo sono basilari. Non da meno i due simulatori presenti nel box, che permettevano di cimentarsi alla guida delle tre auto del team Merzario (oltre alle due Ferrari, era presenta una Lotus) in una riproduzione assolutamente reale del circuito presso cui eravamo ospiti.

Evento Acer

La giornata è così trascorsa in allegria, condita da litri e litri di adrenalina che solo l’esperienza di guida in pista può garantire. Non da meno, e non c’era alcun dubbio in merito, il contorno gastronomico, con un’offerta di cibi e vini all’altezza delle auto in prova. Ancora una volta, quindi, la splendida Raffaella Stucchi ha mantenuto fede alla sua promessa di farci divertire senza mai un attimo di noia. La giornata è corsa via veloce (non poteva essere diversamente d’altronde) e siamo potuti rientrare a Milano (e da li alle nostre destinazioni) con ancora la “musica” degli scarichi Ferrari nelle orecchie. Nelle prossime settimane, cominceremo i test di alcuni dei prodotti presenti ai box; non dovete far altro che continuare a seguirci.

Di seguito una galleria di foto che documenta le ore passate sul circuito.

Grazie splendida Raffaella, a te ed ai tuoi collaboratori per la splendida giornata.

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...