smartwatch-android-wear

Android Wear fa ascoltare la musica tramite bluetooth

Android Wear non è cambiato molto dalla sua nascita, ma qualche piccola “chicca” lo ha reso un compagno di vita migliore, soprattutto da quando offre anche la possibilità di ascoltare musica tramite Bluetooth.

L’operazione è semplicissima e i vantaggi sono molteplici: prima di tutto si ha la possibilità di sfruttare la memoria interna del Wear (generalmente poco più di 2/3Gb disponibili per l’utente) che altrimenti rimarrebbe inutilizzata, poi ci si può allenare o fare qualsiasi attività ascoltando musica senza portarsi dietro lo smartphone e, in ultimo, consente di risparmiare la batteria del dispositivo principale.

Inviare l’audio tramite bluetooth è alla portata di tutti, io ho eseguito il test utilizzando la musica offline di Google Play Music che ho scaricato direttamente sul mio LG G Watch R, ma i più pratici non avranno problemi a trovare sistemi alternativi.

L’accoppiamento tra lo smartwatch e gli auricolari/cuffie/casse esterne avviene semplicemente, basta andare nelle impostazioni del Wear, selezionare “Bluetooth”  e poi “Dispositivi“, far partire la ricerca dei dispositivi vicini, impostare le cuffie in modalità di accoppiamento ed attendere che siano riconosciute ed accoppiate. Ora non avrete più bisogno dello smartphone.

Avviate Play Music da smartwatch e selezionate “Riproduci su Wear” e che la festa (o l’allenamento) abbia inizio.

 

Scritto da

Malato di tecnologia della prima ora, #tecnoscimmiato per antonomasia e attento ad ogni novità che porti innovazione.

Ti potrebbe interessare anche...