Alcatel Onetouch diventa semplicemente Alcatel

Alcatel sfrutta il palcoscenico del Mobile World Congress per annunciare un cambio di nome, il brand Alcatel Onetouch, d’ora in poi, sarà semplicemente: Alcatel.

Una ventata di rinnovamento per Alcatel che introduce anche una nuova grafica nel logo, più in linea con i recenti trend e che segna anche un chiaro distinguo con il passato, non per rinnegarlo, anzi, ma per mostrare al pubblico l’intenzione e la voglia di crescere e di rinnovarsi mantenendo la filosofia che li ha portati a crescere in questi anni.

Alcatel punta ormai in grande e lo ha dimostrato anche durante questo convegno, portando prodotti di prim’ordine.

-Comunicato Stampa-

Facciamola semplice: ALCATEL ONETOUCH diventa ALCATEL

ALCATEL ONETOUCH diventa ALCATEL e ha un nuovo logo

 Il nuovo logo più in linea con il target millennials e la generazione Z

ALCATEL continua la sua opera di democratizzazione dell’innovazione, con

prodotti divertenti e studiati sulle specifiche esigenze degli utenti

MWC, Barcellona, 20 febbraio 2016 – ALCATEL ONETOUCH, azienda del gruppo TCL Communication, annuncia oggi il cambio di nome in ALCATEL.

Con un business in crescita in tutti i mercati chiave, ALCATEL sentiva la necessità di rinnovare la propria immagine. Dopo aver riscosso sempre maggiore successo tra i millennials e la generazione Z, ALCATEL ha semplificato il suo nome e i suoi messaggi, oltre a perfezionare i suoi prodotti.

ALCATEL era il nome dell’azienda quando nel 1993 ha presentato il suo primo telefono

cellulare. ONETOUCH è stato introdotto con l’arrivo di ONETOUCH Easy nel 1997. I due

nomi sono stati uniti nel 2011 per creare un unico brand. Ora è il momento per ALCATEL di tornare al nome originale, con uno stile pulito e moderno.

Il nuovo logo è stato pensato per avvicinare sempre di più l’azienda e i suoi prodotti alla generazione dei millennials, in maniera semplice, personale, autentica e divertente. Il fumetto presente nella lettera “a” rappresenta l’impegno dell’azienda nell’ascoltare i suoi utenti e democratizzare l’innovazione.

Prodotti e marketing studiati su misura. Nello svelare il nuovo logo, ALCATEL sottolinea la propria volontà di avvicinarsi ulteriormente ai millennials, che hanno grandi aspettative nei confronti dei brand ai quali si approcciano nella vita di tutti i giorni. ALCATEL punta quindi ad offrire ai propri consumatori un’esperienza d’uso eccellente, oltre a funzioni evolute e tecnologie innovative.

La nuova linea di prodotti presentati al Mobile World Congress ha come target teenager, studenti e giovani professionisti. Prodotti con soluzioni perfette per questo tipo di target, come ad esempio realtà virtuale, software per mixare come veri DJ e sistema audio eccellenti.

• Serie IDOL 4: La serie Top di gamma di ALCATEL arricchisce l’esperienza d’uso grazie al “Boom Button” che migliora in un clic il modo in cui si utilizzano foto, video, giochi e musica, oltre a permettere di muovere i primi passi nel mondo della realtà virtuale.

• Serie POP 4: Progettata per i più giovani, la serie POP include prodotti dal design compatto, un display con tecnologia Full Lamination per una migliore resa del colori, una fotocamera di alta qualità (con flash frontale) per foto di gruppo e selfie notturni, connessione 4G per navigare a tutta velocità e una batteria potente per ascoltare musica per diverse ore.

• Serie PIXI 4: La nuova serie PIXI è la linea di prodotti pensata per chi utilizza lo smartphone per la prima volta, è compatibile con tutti gli operatori e offre una buona esperienza d’uso.

• PLUS 10: Il primo tablet Windows 2-in1 di ALCATEL, per una produttività senza

limiti anche in movimento. Divertente si, ma con testa.

“I millennials vogliono divertirsi, ma vogliono anche vivere esperienze concrete e significative” il commento di Dan Dery, Chief Marketing Officer at ALCATEL. “Dato che per i millennials qualità e prezzo hanno la stessa importanza, sentiamo che ALCATEL – con il suo DNA fatto di innovazione accessibile a chiunque – è perfettamente in linea con le loro esigenze.”

Scritto da

Malato di tecnologia della prima ora, #tecnoscimmiato per antonomasia e attento ad ogni novità che porti innovazione.

Ti potrebbe interessare anche...